Nicola Laricchia

Per Nicola la fotografia non è esclusivamente tecnica o sofisticate attrezzature, nemmeno un’ elaborata post produzione.
La fotografia oggi più che mai è arte, capacità di catturare quell’attimo, la luce, i colori, le situazioni che colpisco e trasmettono sensazioni, gli stati d’animo, la vita in tutte le sue sfaccettature belle o brutte. Attratto dal mondo della fotografia da oltre quaranta anni, nato nel mondo dell’analogico, si è armato di una bella reflex Praktica, di una serie di ottiche e di una personale camera oscura. Il successivo avvento ed affermarsi del digitale hanno dato nuovo impulso alla sua produzione e maggiore sfogo alla fantasia. Autodidatta, ha seguito diversi workshop ed ha avuto modo di scambiare opinioni con diversi appassionati e/o professionisti.
Appassionato anche di fotografia d’epoca è Vicepresidente dell’Associazione MUV MATERA.
Le sue foto hanno riscosso numerosi elogi e riconoscimenti.
Ha partecipato al progetto “Coscienza dell’Uomo” esponendo nell’ambito della mostra connessa che ha coinvolto i più importanti nomi della fotografia. Numerose le pubblicazioni su riviste e diverse le collaborazioni nell’ambito editoriale a corredo di opere letterarie e guide turistiche.